Mario Tommesani

Nel 1993 termina gli studi diventando Tecnico Sanitario di Radiologia Medica. Lavora in ospedale in TC, Risonanza Magnetica e collabora in sala operatoria con Equipe ortopediche e chirurgiche. In questi anni approfondisce l'anatomia e il funzionamento del corpo umano. Contemporaneamente inizia ad avvicinarsi alla cultura orientale, praticando lo Yoga dal 1991 al 1993 e il kung-Fu stile wei-ui shu col Maestro Guido Gervasoni dal 1993 al 1999.

Nel 1999 incontra lo shiatsu sotto la guida di Susanna Vincenzetto e Franco Pasi e dal 2002 inizia a collaborare nell'insegnamento di quest'arte.

Dal 2002 in poi approfondisce lo shiatsu e la Medicina Cinese con Mario Vatrini, Maurizio Parini, Elisabeth Rochat De La Vallee, Micheal Rose, Tzvica Calisar, Enrico Feudo, Gioacchino Allasia, Wu Nanfei, Franco Bottalo e altri.

Nel 2002-2003 studia le tecniche Craniosacrali con Gianni Pizzati e continua nel 2003con Diego Maggio (metodo Upledger) dove frequenta il corso CST 1-2.

Nel 2004 frequenta corsi di Comunicazione con Mario Paronetto e di Dinamica Mentale con Claudio Biondi e Giordano Premoli.

Dal 2004 è iscritto all'A.P.O.S (Albo Professionale Operatori Shiatsu).

Nel 2005 fonda la scuola di shiatsu LAFONTE con Maurizio Curtaz e Renato Calegari.

Dal 2005 inizia ad affrontare il tema della relazione tra corpo fisico ed emozioni frequentando corsi di meditazione e lavoro sul corpo con l'antropologo e sciamano nepalese Bhola Nath Banstola, in dinamica relazionale con William Bettini e in Bio-energetica con Giusy Cornici.

Dal 2008 approfondisce il rapporto tra corpo ed emozioni con i corsi di Rilascio Somato Emozionale con Diego Maggio prima e con la Dottoressa Patricia Quirini in seguito.

Il percorso si arricchisce con la frequentazione di seminari della Dottoressa Daniela Carini sulla Nuova Medicina Germanica del Dott. Ryke Geerd Hamer 2010-2011 e del corso triennale di Medicina Biologica Emozionale (2012-2014) condotto da Fabrizio Camilletti.
Dal 2016 nel processo di continuo studio sperimentazione e pratica delle tecniche craniosacrali  che porta avanti dal 2002 sta approfondendo lo studio delle tecniche craniosacrali Biodinamiche con Remo Rostagno